Ph: +39 045 8303646

VERONA ANTIQUARIA – 2 luglio 2017

box_860x315_fb_APRILE2017

 

 COMUNICATO STAMPA

Verona Antiquaria

Mercato dell’antiquariato, del collezionismo, del modernariato e del vintage
Domenica 2 Luglio 2017

Dalle ore 8:00 alle ore 18:00

Quartiere S. Zeno a Verona

 Verona Antiquaria si immerge nel clima estivo e dedica l’edizione di luglio all’oggetto simbolo dell’estate, l’oggetto che più ci ricorda la spiaggia: l’ombrellone. Proprio sotto gli ombrelloni di Verona Antiquaria potrai trovare degli straordinari oggetti d’antiquariato.

Come ogni prima domenica del mese imperdibile l’appuntamento con i migliori espositori dell’antiquariato, del collezionismo, del modernariato e del Vintage.  Più di 200 gli espositori previsti dei settori dell’antiquariato, del collezionismo, del vintage e del remake. Tutto rigorosamente d’annata ed autentico con una grande attenzione alla selezione della merce. Libri, mobili, opere d’arte, ma anche ventagli, tappeti, gioielli, orologi, vecchie bambole e giocattoli di un tempo, bastoni da passeggio, tabacchiere, e perfino utensili, sono tutti oggetti di antiquariato che possono interessare sia il collezionista, sia l’appassionato, ma anche un pubblico allargato incuriosito della magia degli oggetti del passato.

Non mancherà l’accompagnamento musicale, che come da tradizione anima la prima domenica del mese del Quartiere San Zeno: a luglio il quartiere vive il ritmo ispanico con il live di Giuliana Bergamaschi.

Giuliana Bergamaschi è una delle più belle, nitide e forti voci emerse negli ultimi anni sulla scena veronese. Chi ne segue il percorso rimane stupito dal fatto che applichi la stessa dedizione in tutti i generi musicali, dalla più colta canzone d’autore al folk dialettale, dalla musica leggera più scanzonata a quella apparentemente disimpegnata. Oggi Giuliana Bergamaschi può «giocare» con una maturità artistica e un equilibrio espressivo tali da nobilitare al massimo ogni genere con cui si confronta. Si è fatta conoscere ed apprezzare a livello nazionale come cantante dell’ensemble Ratatuja, che con la sua musica popolare d’avanguardia è stato tra i vincitori, nel 1997, di “Arezzo Wave”, la più importante rassegna italiana riservata alle nuove tendenze. Nel 2000 ha pubblicato su cd la raccolta “Shakespeariana”, una dozzina di canzoni originali scritte per lei da Marco Ongaro, riguardanti varie eroine dell’opera di Shakespeare. Quindi ha partecipato come voce solista allo spettacolo “Storieincanto”, un recital di canzoni italiane popolari e politiche dal ‘700 al ‘900. Ha partecipato alle selezioni per il Festival di Napoli, cimentandosi sul repertorio tradizionale partenopeo, arrivando alle finali nazionali. Nel 2000, ha eseguito questo repertorio dal vivo in una serata-tributo a Lawrence Ferlinghetti, in presenza del famoso poeta/editore della Beat Generation, in concomitanza di una sua tournée in Italia.

In seguito, con diverse formazioni, la Bergamaschi ha sviluppato progetti su altri repertori.
Un repertorio, insomma, profondamente radicato nel nostro territorio, da puro ascolto ma anche, ove ve ne sia la possibilità logistica, da ballare. Parallelamente, con un gruppo di conosciutissimi musicisti veronesi principalmente di estrazione jazzistica (Carlo Ceriani, Enrico Terragnoli, Ottavio Giacopuzzi, Francesco Casale), Giuliana si propone con un recital intitolato “Canzoni in bianco e nero”, che comprende classici della tradizione napoletana e tutta una serie di brillanti brani melodici italiani, dalla stagione dei “telefoni bianchi” agli anni ’50 dell’immediato dopoguerra. Questo repertorio, allargato a ben noti evergreen della canzone melodica americana, è anche alla base del suo lavoro con l’Altamelodia Ensemble, diretto dal Maestro Roberto Cerpelloni, Last, ma certamente not least, Giuliana porta avanti ormai da parecchi anni un recital, peraltro sempre rinnovato negli arrangiamenti e nella scelta delle canzoni, centrato sul canzoniere di Fabrizio De André.

Passione per il rock, il soul, il punk ed il funk; generi che vengono volutamente fusi insieme per creare uno spettacolo energico e creativo.
Giuditta Cestari: batteria e voce
Francesco Quanilli : chitarra e voce

 

GIULIANA BERGAMASCHI  – LIVE VERONA ANTIQUARIA

ore 12.00 – Piazza Pozza

ore 17.30 – Chiosco S.Zeno

 

                                

Verona Antiquaria

Mercato dell’antiquariato, del collezionismo, del modernariato e del vintage

Ogni prima domenica del mese, dalle ore 8:00 alle ore 18:00

Quartiere S. Zeno a Verona

Info

www.veronantiquaria.it

Organizzazione

RETRòBOTTEGA Associazione Culturale

+ 39 045 830 56 72

info@retrobottegalab.it

www.retrobottegalab.it

 

Informazioni alla stampa

STUDIOVENTISETTE

+ 39 045 830 36 46
ufficiostampa@studioventisette.net

www.studioventisette.net

I commenti sono stati disabilitati.