Ph: +39 045 8303646

BRIGDE FILM FESTIVAL

da un’idea di Diplom Art
in collaborazione con 
Canoa Club Verona e Adige Rafting Verona presentano
con il Patrocinio del Comune di Verona, Commissione Cultura

BRIDGE FILM FESTIVAL 2018 5th Edition
11-12-13-14 LUGLIO

Antica dogana di FIUME (Quartiere Filippini)

VERONA – Dall’11 al 14 luglio, all’Antica Dogana, torna con la sua quinta edizione BRIDGE FILM FESTIVAL, quattro giorni con lungometraggi, cortometraggi, performance teatrali, musicali e di sound e digital art, workshop pratici, mostre, degustazioni, discese in gommone, ospiti internazionali, una giuria specializzata e il voto del pubblico. A rinomati registi internazionali si affiancano le opere di registi emergenti locali che hanno saputo distinguersi per originalità, scelta dei soggetti, modalità registica e tecnica cinematografica.

Bridge Film Festival ogni anno affronta un tema diverso attraverso la visione di film di genere documentario, docu-fiction, corti-medio-lungometraggi, al centro di questa quita edizione  del festival  “Flow, lo stato ottimale di coscienza”, il flusso di coscienza: lo stato in cui l’individuo esprime, in modo più o meno consapevole, un totale coinvolgimento nella tensione di raggiungere un obiettivo.

La giuria per questa edizione 2018 è composta da da Krischan Horn, critico cinematografico di Berlino, Christoph Giebeler, fotografo, regista, grafico e web-designer di Aquisgrana, Marco Triolo, giornalista, critico, dissacratore veronese e Biljana Bosnjakovic, artista multimediale italo-serbo. A presentare le serate saranno Federica Quattrina e Lorenzo Bassotto.Per il programma completo consultare la pagina facebook dell’evento.

BFF materiali 2018

I cortometraggi in gara per la sezione “film” saranno Shirushi, 6 minuti, di Stefano Buro, animazione, fuori concorso (Italia/Giappone, 2017), sarà presente il regista; Chimindifir (ferrovia), 11 minuti, Houdda Maddahi e Wassim Korbi, ESAC (École Supérieure de l’Audiovisuel et du Cinéma) (Tunisia, 2018); Moving Afrika, 5,02 min, di Valeria Lo Meo e Michele Manzini, (Sud Africa/italia, 2016); Sagar, 12 minuti, di Pape Abdoulaye Seck, (Senegal/Marocco, 2018); Chico Miguel, 15 minuti, di Maximiliano Subiela, (argentina/italia 2018) prima italiana; I sacrificati, 10 minuti, di Massimiliano Romualdi, (Italia, 2017); Death of the sound man, 15 minuti, di Sorayos Minimal Prapapan, (Thailand, 2018); Indian fly trip, 10 minuti, di Alessandro D’Emilia, (Italia, 2017); Mishko, 15 minuti, di Hanis Bagashov (Macedonia/2018); Not a vegetarian movie, 8 minuti, di Peter Aoun – ALBA (Académie Libanaise des Beaux-Arts), animazione, (Beirut/Libano, 2018)

BFF è anche momento di sperimentazione creativa, proprio in quest’ottica viene proposto il  WORKSHOP GRATUITO DI VIDEO-MAKING (su prenotazione), laboratorio pratico con il regista di B-movies Christian Horn e il video maker Christoph Giebeler (Berlino). Da mercoledì a venerdì, dalle ore 17:00 alle 20:00, sabato tutto il giorno da dopo pranzo.

Le altre inziative speciali del BFF festival:

- Mercoledì e giovedì dalle 18:30 alle 23:30 mostre ed esposizioni e piccole performance in collaborazione con Urbs-Picta,  Studiocromie, Antica Proietteria.

- Venerdì dalle 16:00 live painting dell’artista 108 nero http://www.108nero.com/

- Venerdì dalle 18:30 alle 21:00 live del rapper/beatboxer NME

- Sabato 14 dalle 16:00 show di stampa con officina tipografica 9 punti e Giacomo Trivellini.

- Sabato dalle 17:00 discesa in gommone al tramonto, SunSet  IN the River con aperitivo in dogana. Per prenotazioni: Email: info@adigerafting.it Cellulare: +39 347 889249

- Sabato dalle 18:30 alle 21:00 OIO-musica sottocutanea warming up

- Sabato ore 00:30 BRIDGeFF Secret after-party  con OIO-musica sottocutanea e live cinema set di Daan Kars.

Durante tutti i giorni del festival il BRIDGeFF BAR dove il pubblico potrà degustare cocktail realizzati ad hoc sul tema della serata (a  cura di Archivio Verona e  in collaborazione con lo Scaffale Perturbante, Insunsit, Tom Colbie e Dhub).  Mercoledì e Giovedì  fingerfood by Margherita Cesario dello Sciò Rum e venerdì e sabato le delizie della cucina libanese con Ibrahim Khachab di Tabulè. La birra ufficiale del festival è Birra Mastro Matto.

Tutti i film saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli. L’ingresso alle proiezione è riservato ai soli soci Diplom Art previo pretesseramento obbligatorio online sul sito diplomart.org. La tessera ha un costo di 5 euro e il contributo associativo minimo a serata è sempre di 5 euro.

BFF_01

BFF_02

I commenti sono stati disabilitati.